Risultati Marzo – Aprile 2024

Eccoci arrivati ad un nuovo aggiornamento dei miei risultati negli investimenti in P2P lending, che da quest’anno terrò bimestralmente, continuando ora con l’aggiornamento degli ultimi due mesi: marzo e aprile.

Come già anticipato nel mio ultimo articolo, sto pian piano spostando dei fondi da piattaforme, anche storiche, che stanno subendo però un drastico calo dell’offerta, in termini di interessi (su tutte, Mintos e Robocash). Li sto muovendo verso altre, che continuano a dare un 12 o 13% di rendimento: Viainvest, Twino, e da qualche settimana, sono anche ritornato su Swaper. Per il resto, notizie non proprio positive su Estateguru e sto monitorando con interesse alcune nuove realtà (Fintown).

Passiamo come al solito ai numeri, prima di iniziare con la solita carrellata…

Sono arrivato al 63^ mese di investimenti, da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 451€ a marzo e di 505€ ad aprile. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori!

.

MINTOS

E’ un momento molto “morto” in Mintos, dove continua il periodo di tassi molto bassi nelle finanziarie che io valuto sufficientemente solide da giustificare un investimento. Ad oggi, tutto il mio portafoglio in Mintos è investito a medio termine (sono gli investimenti che avevo sottoscritto fino all’autunno scorso, fra 6 e 24 mesi di durata, che avevano un tasso fra il 12 e il 14%). Nulla a breve termine perchè, appunto, non trovo nulla che sia almeno al 10% di interesse. Può essere a breve diminuirò la mia posizione in questa piattaforma per non lasciare troppo capitale infruttifero. Lo girerò anche qui nelle piattaforme p2p oggi più performanti.

.

ROBOCASH

Anche in Robocash sto continuando a prelevare pian piano, per lo stesso motivo di Mintos. Qui in Robocash però la situazione la vedo come più strutturale, purtroppo: in Mintos è sempre stata ciclica l’offerta e non nascondo mi attendo rialzi dei tassi nei prossimi mesi. In Robocash no, per cui alla tendenza attuale non nascondo di lasciare veramente poco, nel medio futuro, in piattaforma.

.

SWAPER

Di recente ho iniziato a reinvestire in una “vecchia conoscenza” del blog: Swaper. Per chi mi legge veramente dagli inizi conoscerà già questa piattaforma.

L’avevo abbandonata a causa della scarsa trasparenza in termini di informazione sul loan originator che lista prestiti nella sua piattaforma: Wandoo Finance. Era impossibile aggiornarsi sufficientemente sullo stato della sua situazione finanziaria. E c’era un motivo: nel periodo covid-post covid la società era in perdita. Ora, nel 2022 e 2023 ha cominciato a fare utili e nell’ultimo anno sono stati anche sufficientemente buoni da ricapitalizzare l’azienda. L’ho anche alzata nel mio recente aggiornamento del ranking di piattaforme p2p

Nonostante non mi sia piaciuta la gestione della cosa a livello informativo, oggi Swaper ha dei rendimenti molto alti rispetto alla media del mercato p2p. Per questa ragione ho deciso di reinvestirci, depositandoci 3.000€.

Swaper ha dei rendimenti fissi al 14%. Se però si ha investiti, per più di tre mesi, un capitale di più di 25.000€, si riconosce un’aggiunta del 2% su tutti i rendimenti dei prestiti, arrivando quindi ad un ottimo 16%!. Per chi volesse approfittare del momento molto favorevole in questa piattaforma, si può iscrivere tramite il blog di P2P Italia: Iscrizione Swaper

TWINO

Twino è una delle piattaforme che mi piacciono di più attualmente. Negli ultimi due mesi, ho aumentato la mia quota, arrivando a circa 10.000€ di investito. I tassi delle loan securities sono al 12% (ma alle volte è possibile trovarne al 13%). Unica pecca, sono ormai disponibili solo quelli del loan originator polacco.

Però non è un grosso problema, data la regolamentazione Mifid e i bilanci positivi. Promossa in pieno in questo periodo di tassi generali p2p scadenti.

.

FINTOWN

Ho investito negli ultimi due mesi in due differenti progetti in Fintown. Si tratta di un prestito rental a breve che riconosce interessi mensili (la formula che a me piace di più), ma al 10%. E un progetto developement bullet di 12 mesi, ma con interesse ottimo del 14%. E’ una piattaforma piccola, ma che ha molta offerta e a tassi molto vantaggiosi. Vi invito, se non l’avete fatto, a leggere la recensione di P2P Italia in merito: Recensione Fintown

RECROWD

In Recrowd, il progetto che avevo in ritardo, di cui avevo parlato nello scorso report, è stato ora integralmente rimborsato con anche gli interessi contrattuali inclusi. Il proponente ha accettato e regolato un piano di rimborso molto stretto, che ha liquidato per motivi di immagine anche senza attendere la liquidazione dell’immobile. Onestamente, sono molto soddisfatto.

Restano comunque dei problemi generali nel panorama delle ristrutturazioni immobiliari italiane, legati alla difficoltà di trovare materiale a prezzo conveniente/disponibile e, soprattutto, un rallentamento del mercato di compravendita che rischia di congelare immobili ristrutturati in attesa di un’apertura del credito con un ritorno a tassi di mutuo accettabili.

Per questo motivo, attendo a reinvestire in questa piattaforma, lo farò di sicuro fra un po’ di tempo, quando il mercato si scongelerà (ricordo che, a mio avviso, resta sempre la miglior piattaforma di lending italiana, soprattutto per il fatto di fungere da sostituto d’imposta).

.

VIAINVEST

Anche in questi ultimi due mesi non molto è cambiato in Viainvest. Le asset backed continuano ad essere disponibili in gran quantità ed ho un portafoglio oggi che si avvicina al 13% annuo di rendimento. Anche in Viainvest, per questi motivi, ho aumentato un po’ la mia quota con un ulteriore deposito.

.

ESKETIT

Anche in Esketit la situazione continua ad essere molto regolare, con prestiti che vanno dall’11 al 12%. C’è sempre qualche momento di poca disponibilità di prestiti, ma nulla di compromettente; situazioni provvisorie.

ESTATEGURU

Brutte notizie invece per me su Estateguru. Come sapete, ho del capitale bloccato su vecchi progetti immobiliari tedeschi, che hanno subito uno stop a causa di situazioni ancora poco chiare con il loro management tedesco.

Purtroppo gli aggiornamenti ricevuti su quest’argomento, dopo un’aspettativa di situazione che sarebbe dovuta sbloccarsi quest’estate, hanno peggiorato le attese. Avevo vari progetti, ma su più di metà di essi si è passati per le vie legali e ci sono delle dispute in corso. La cosa rischia di allungarsi e di dover attendere dai due ai quattro anni per la risoluzione. Per altri invece (ma sono la minoranza) si stanno cercando accordi extra-giudiziali e si spera lì i tempi saranno più brevi.

In ogni caso non una buona situazione per il mio capitale qui presente. Gli investimenti “in bonis”, fuori Germania, che avevo stanno rimborsando invece regolarmente e sto prelevando da lì il capitale per destinarlo in altre piattaforme. Ormai, però, ne rimane poco di così turnabile nella mia quota totale oggi presente.

PREPAY

Come detto, è ricominciata in questi mesi l’attività di proposta su Prepay, dopo l’ottenimento della licenza. I progetti ora si concentreranno su immobiliare ed energetico. Ho investito nel primo progetto messo in piattaforma, una conversione immobiliare in Toscana al tasso del 12% circa annuo. Ho ricevuto i soliti interessi anticipati.

CAPITALIA

Dopo molti mesi, ho investito in un nuovo progetto di Capitalia che mi sembrava molto allettante, viste le sue caratteristiche.

Si tratta di un prestito ad una società di sviluppo immobiliare, ben capitalizzata. A lungo termine, ma con interesse annuo di circa il 12,5% ed un ranking di valutazione di grado A. Non ho voluto lasciarmelo sfuggire.

.

STIKCREDIT (ex Afranga)

Situazione regolarissima in Stikcredit, anche se purtroppo qui si soffre un po’ l’abbassamento dei tassi al 10% che abbiamo subito ad inizio anno. Di contro, nessun problema di cashdrag e Stikcredit è sempre una delle migliori finanziarie dell’attuale mercato del lending crowdfunding.

.

MACLEAR

Sono stato fermo in questo periodo su Maclear, in attesa di vedere le conferme di performance (per ora molto regolari) dei prestiti presentati in piattaforma. Ricordo che sono tutti progetti business (finanziamenti a pmi baltiche), ma dal tasso di interesse molto alto (il più alto del mio portafoglio p2p), che arrivano con i bonus anche al 17%.

Per ora la quota che ho investito è minima, ma presto aumenterò con un nuovo deposito, se non avrò notizie negative nel frattempo. Per chi se la fosse persa, si può trovare la mia recensione di Maclear qui: Recensione Maclear.

Risultati Gennaio – Febbraio 2024

Eccoci arrivati ad un nuovo aggiornamento dei miei risultati negli investimenti in P2P lending. Siamo arrivati a febbraio 2024.

Come avrete notato ho saltato un mese, infatti ho pensato, con l’inizio del 2024, di concentrare il mio report risultati su due mesi, anzichè uno solo, e cominciare quindi a pubblicarlo bimestralmente. Il motivo di ciò è l’attuale relativa stabilità del mercato e la voglia di dare spazio anche alla sezione di Equity Crowdfunding, gestita da Furio, senza appesantire troppo il blog e senza rinunciare a pubblicare aggiornamenti specifici sulle piattaforme.

Per quanto riguarda gli investimenti, il periodo che stiamo attraversando è caratterizzato da due fattori non propriamente positivi: i tassi di interesse che dallo scorso autunno si stanno abbassando in alcune piattaforme (Mintos si aggiunge ora a questa lista) ed un periodo particolarmente intenso di ritardi nel settore del lending immobiliare. Questo ha fatto sì che anche i miei profitti mensili abbiano avuto una flessione rispetto alla costante crescita periodica nel corso del 2023. Ho, inoltre, effettuato dei prelievi diminuendo un po’ la quota del mio capitale investita oggi nel p2p lending, in attesa di un cambio di tendenza.

Non diminuirò molto di più la quota, anzi, sto già valutando di far girare già qualcosa in più su alcune piattaforme di p2p al consumo dove i tassi sono rimasti buoni (Twino e Viainvest). Però la mia azione nelle primissime settimane dell’anno è stata questa.

Contando quindi il “salto”, sono arrivato al 61^ mese di investimenti, da quando ho aperto il blog. Vi siete persi il fatto che P2P Italia ha compiuto 5 anni? Ne ho parlato qui. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 567€ a gennaio e di 447€ a febbraio. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori!

.

MINTOS

Periodo un po’ fermo nelle proposte di Mintos, dove vari loan originator hanno diminuito le loro offerte.

Nel momento in cui scrivo, per investire a breve (<12 mesi) in una buona finanziaria occorre accontentarsi a non avere oltre il 10% di interesse. Mentre, andando a cercare notes a più lungo termine (ricordando che sono sempre rivendibili nel mercato secondario), oggi solo Eleving Group, Iute credit, Sun Finance e ID Finance stanno proponendo investimenti interessanti (ma che difficilmente raggiungono il 12%).

Per chi mi segue da molto tempo, sa già che gli interessi nelle offerte in Mintos vanno “a periodi”: in alcuni periodi c’è abbondanza, in altri molta carenza. In questo momento siamo nella seconda fase. Già l’estate scorsa l’offerta era nettamente superiore e con rendimenti più alti anche di 4 punti percentuale.

Ho prelevato una parte minore del mio capitale proprio a causa della difficoltà di trovare opportunità in questo periodo. Comunque ora il mio portafoglio resta all’80% investito, ma perchè appunto durante l’estate scorsa avevo preso delle notes a medio termine ad alto interesse, che mi stanno coprendo questo periodo di mancanza di offerta. In questa ottica, investire una quota sostanziale a medio termine quando gli interessi torneranno alti, sempre sapendo che sono rivendibili, credo possa essere una buona scelta per quanto mi riguarda.

.

ROBOCASH

Continua la diminuzione dell’offerta in Robocash: a Gennaio hanno inviato la comunicazione che un loro loan originator (quello delle Filippine) ha terminato di listare prestiti in piattaforma e andrà pian piano a rimborsare anticipatamente quelli già sottoscritti dagli investitori.

Insomma, ancora una notizia negativa per gli investitori. Robocash, nonostante la sua solidità e gli zero problemi per quanto riguarda i ritardi, anche ipotetici, diventa sempre più una piattaforma a basso rendimento. Sta un po’ prendendo la strada di ad esempio Moncera, ottime finanziarie ma che offrono interessi non competitivi anche solo comparandoli ad altre tipologie di investimento. Da Moncera ero uscito completamente ormai un paio d’anni fa. Vedremo cosa sceglierò di fare con Robocash.

.

TWINO

Direi che al giorno d’oggi Twino sta diventando una delle migliori piattaforme se si cerca una buona combinazione di tasso d’interesse/durata nel p2p lending al consumo. Con il loro loan originator polacco c’è un sacco di disponibilità in prestiti al 12 o 13%, con durata anche a 6 mesi (se non disponibile a 6 mesi, ce ne sono sicuramente liberi a 9 o al massimo 12).

Ho di recente aumentato ancora la mia posizione in questa piattaforma, che sta sostituendo pian piano, nei miei progetti, Robocash.

.

FINTOWN

In Fintown è un periodo dove stanno uscendo diversi prestiti bullet, anche a tassi interessanti, pur con la frequenze bassa tipica di una piattaforma di queste dimensioni.

Io però sto attendendo qualche opportunità con i classici rental (che forniscono interessi mensili, da me assolutamente preferiti). Seguendo il loro canale telegram, dovrebbero arrivare in un paio di mesi, all’apertura agli affitti brevi di un loro edificio residenziale di recente ristrutturazione.

RECROWD

In Recrowd, ho un progetto in ritardo, Via King Bologna. Doveva rimborsare a fine gennaio, ma che dalla documentazione SAL fornita ha ancora parecchi lavori da svolgere e sta andando molto a rilento. Non è il primo caso che sento in questo periodo su Recrowd. Avere un progetto immobiliare, rispetto ad un finanziamento aziendale, fornisce sempre un asset importante come copertura al recupero. Di solito, quando ci sono questi ritardi occorre attendere per il completamento lavori o una vendita che prende più tempo del previsto. Per cui per il momento resto fiducioso.

Devo comunque dire che la qualità dei documenti di aggiornamento di Recrowd (vedete sotto un semplice estratto) hanno pochi eguali in questo mercato, elemento assolutamente positivo della piattaforma.

.

VIAINVEST

Molto stabile la situazione in Viainvest, continuano le disponibilità (molto ampie) di asset backed al 13% a sei mesi e non ho alcun problema ad investire tutto il mio capitale in questa piattaforma.

Ho aumentato ancora qui la mia quota di investimento e facile la aumenterò in futuro. Al pari di Twino, vedo anche Viainvest una buona alternativa per sostituire i capitali che ora ho in Robocash.

.

ESKETIT

Continuano in modo assolutamente regolare i miei investimenti in Esketit. Ogni tanto capita di avere una quota di capitale non investito, ma la situazione è momentanea: prima o poi gli autoinvest riescono a trovare prestiti che rientrano fra i miei filtri impostati.

PREPAY

Prepay ha ottenuto la licenza da Consob per l’abilitazione all’attività Crowdfuding e quindi ha potuto riprendere l’attività che è rimasta sospesa per circa tre mesi. Ancora non hanno rilanciato progetti, ma ce ne sono già in cantiere per marzo.

E’ stato appena messo in live il nuovo sito di Prepay. L’evoluzione rispetto alla vecchia grezza versione è evidente e riguarda soprattutto la dashboard iniziale, con la possibilità di avere subito disponibili i classici totali di investito/giacente e interessi ricevuti, cosa che trovavo la grande mancanza del vecchio.

C’è inoltre un miglioramento a riguardo della chiarezza sui dati relativi ai vari progetti dove si è investito:

Penso ci siano comunque altre aree di miglioramento possibili, ad esempio una maggior chiarezza sui movimenti del conto (oggi è ancora difficile associare ciascun movimento di rimborso al progetto che lo ha generato). Spero il lavoro su questa nuova grafica non sia terminato.

Attenzione che, come in ogni piattaforma regolamentata, ci sarà la necessità, per operare, di compilare un questionario riguardante i propri dati e le informazioni per poter classificare l’investitore. La procedura è un po’ lunga e richiede anche delle informazioni sulla propria parte patrimoniale (che chiaramente non saranno visibili a chi gestisce la piattaforma, ma solo finalizzati al calcolo automatico del rating di rischio dell’investitore). Tale questionario è necessario per le normative a cui Prepay diventa ora soggetta, quindi, appunto, bisognerà svolgerlo per investirci.

INCOME MARKETPLACE

Periodo pesante di cash drag in Income Marketplace, dove solo investimenti a lungo termine di Hoovi (ma al 10%) risultano disponibili. Come detto più volte, ho vari filtri attivi nei miei autoinvest, perchè qui preferisco investire con i piedi di piombo causa la minor qualità delle finanziarie, rispetto ad altre piattaforme. Perciò, può essere non veda se, oltre alle mie selezioni, ci siano altre offerte che vengono regolarmente pescate dagli autoinvest degli investitori.

In ogni caso, per quel che mi riguarda, in queste settimane, quando mi vengono rimborsate le rate, non riesco a reinvestire con adeguata continuità. Ho perciò già prelevato una buona fetta del mio capitale che avevo in piattaforma ad inizio anno e sto ragionando come comportarmi con la restante, attendendo l’evolversi della situazione.

.

STIKCREDIT (ex Afranga)

Come vi avevo detto nell’ultimo report, Afranga ha cambiato il proprio nome in Stikcredit, essendo ora gestita direttamente dalla finanziaria che ne lista i prestiti (prima era una società separata dello stesso gruppo).

Ricordo non cambia assolutamente nulla per gli investimenti effettuati e da effettuarsi nella nuova Stikcredit: tutto il flusso operativo di Afranga è stato traslato nella nuova piattaforma (che anche nell’operatività e nella grafica è esattamente identica alla precedente).

Onestamente, non ho capito se dovremo prima o poi rieffettuare l’identificazione investitori, con la consegna dei classici documenti necessari al monitoraggio situazione e antiriciclaggio. Sembrava di sì, ma per il momento non stanno chiedendo nulla.

.

MACLEAR

Ho avuto modo in questi mesi di valutare qualche progetto su Maclear. Sto personalmente andando molto cauto con questa piattaforma. I rendimenti sono ottimi, si arriva anche al 17%, combinando gli interessi sui prestiti (già molto alti) con i vari bonus di cui vi ho parlato nella mia recensione. Però voglio ripetere che le aziende finanziate sono piccole aziende, quindi ad alto rischio. Non voglio espormi su questa piattaforma se non proprio con un capitale molto marginale, alla ricerca del rendimento aggiuntivo.

Per chi se la fosse persa, potete trovare la recensione di Maclear qui: Recensione Maclear.

.

Risultati Dicembre 2023

Eccoci all’aggiornamento di Dicembre sui miei investimenti in p2p lending. Anche questo 2023 è volto al termine, un anno di relativa tranquillità e stabilità nel mondo del p2p lending, come forse mai ne avevo vista da quando investo in questa tipologia di asset.

Le novità sono state principalmente positive per gli investitori: attivazione del regolamento europeo crowdfunding, da una parte, e presa di posto importante per lo strumento delle asset backed securities nei baltici (nelle loro varie forme), dall’altra.

E’ vero che è stato un anno dove qualche piattaforma storica (Robocash, Peerberry su tutte, ma anche Afranga) è entrata nella fase di “maturità”, concedendosi qualche ribasso dei rendimenti offerti, cosa che voi tutti bene conoscete. Ma è stato anche un anno dove proprio le securities hanno permesso di far guadagnare quei 1 o 2 punti in più di rendimento agli investitori che ne hanno colto l’attuale fase di lancio.

Infine, non per ultimo, dopo un 2022 molto “cauto” nel far uscire nuovi attori sul mercato, il 2023 è ritornato a far vedere la luce a nuove giovani piattaforme, magari più rischiose della media, ma che permettano di ricavare, anche qui, profitti maggiori (fra le varie, le mie selezioni sono state Income Marketplace, Fintown e Maclear).

Attendendo, e augurando a tutti, un 2024 con altrettanta stabilità di mercato, che tanto bene fa ai nostri risparmi, sperando che le tensioni geopolitiche degli ultimi tempi continuino ad avere effetti esigui nel p2p, speriamo anche che si prosegua nel consolidamento del riconoscimento normativo del p2p stesso in forma sempre più sostanziale. Iniziando, magari, da un’apertura in merito alle possibilità di far da sostituto d’imposta a sempre più piattaforme.

Per quanto riguarda i soliti numeri, ho approfittato della fine dell’anno per stralciare crediti vecchissimi in Crowdestor, che ormai ritengo inesigibili. Ho portato a perdita un importo capitale di 800€, per cui il saldo profitti del mese risulta negativo.

Sono quindi arrivato al 59^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di -287€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori!

.

MINTOS

Anche Dicembre si chiude in bellezza su Mintos, senza segnalare problema alcuno. Ormai, al netto di qualche aggiornamento del portafoglio, è praticamente un anno di investimenti a capitale “costante” (escludendo il reinvestimento degli interessi.

Ho una media di circa 150€/mese di incassi per una % di rendimento che supera l’11,5%. Direi assolutamente non male per questa piattaforma, considerando che potrei ottenere pure molto di più prendendomi qualche rischio aggiuntivo (che per ora escludo in Mintos). Tutto merito dell’avvento delle notes. Non so per quanto altro tempo ancora ci saranno queste offerte vantaggiose in termini di interessi.

.

ROBOCASH

ho terminato i prelievi in Robocash, come vedete dalla tabella ad inizio articolo, la quota capitale è molto calata rispetto a mesi fa. Per ora lascio così le cose, sperando non ci siano ancora novità negative in termini di rendimenti.

.

TWINO

Come detto, di recente ho aumentato i miei investimenti in Twino, calcolando che il 12% oggi sui prestiti al consumo sta diventando un buon tasso. I risultati non si sono fatti attendere e gli interessi mensili sono praticamente raddoppiati.

Non mi sono concentrato su un solo loan originator, ma ho diversificato piuttosto egualmente fra le tre finanziarie principali del gruppo (Polonia, Vietnam e Filippine).

.

FINTOWN

Ho investito in un altro progetto in Fintown, dopo aver raccolto i rimborsi del primo investimento fatto in autunno (su un progetto a brevissimo termine, ma che rendeva anche meno). Questa volta ho investito in un piano developement, con rimborso bullet al 15% con un minimo di investimento di 12 mesi. Si tratta della costruzione di un palazzo in un quartiere orientale di Praga. Qui si può trovare un timelapse registrato: Honest Říčany

.

VIAINVEST

Anche in Viainvest sto sfruttando i recenti aumenti di capitale, ed ormai è diventata la mia seconda piattaforma per entrate dopo Mintos. Il rimborso di capitale delle credit line è ancora limitato (stanno pagando regolarmente gli interessi, ovviamente). Il 13% delle asset backed, invece, sta funzionando benissimo, ed è quello che mi alza il rendimento qui.

.

ESKETIT

Nonostante i miei timori legati alla recente guerra in medioriente, in Esketit il loan originator giordano di Creamfinance sembra non aver subito alcuna conseguenza dalla situazione, finora, né nei comunicati, nè ad esempio, nella presenza di qualche pending payment.

Preferisco rimanere sempre cauto ed escludere i prestiti in Giordania, per il momento. Questi mancati segnali di incertezza sono sicuramente, comunque, un’ottima notizia.

.

AFRANGA

Per ragioni legate all’ottenimento recente della licenza europea crowdfunding, Afranga ha dovuto trasferire il portale web nel nuovo sito Stikcredit.eu. Esso prende direttamente il nome da Stikcredit, il gruppo finanziario che la gestisce e che si occupa di tutta l’operatività di raccolta prestiti nel mercato dei privati.

Se non l’aveste notato, già oggi il sito di Afranga è in questo momento non accessibile. Tutto è già stato “trasferito” al nuovo Stikcredit, da cui potrete avere normalmente acccesso con le stesse credenziali. Il sito nuovo è esattamente una copia del vecchio Afranga. Non c’è alcun effetto ulteriore nella normale operatività

Sentendo i canali telegram della piattaforma, sembra probabile che si dovrà rifare una procedura di registrazione utente nel nuovo sito, e verranno chiesti documenti ulteriori per rispondere alle richieste normative di KYC e amtiriciclaggio. Ma si tratta solo di “normale burocrazia’.

Ad oggi, comunque, non mi è stato ancora richiesto nulla, siamo in una fase ancora di passaggio, mi sembra di capire.

.

MACLEAR

Ho incassato gli interessi dei due progetti dove avevo investito in Maclear nei mesi precedenti. Gli interessi in questa piattaforma sono molto alti (dal 15,5% al 15,9% annuo), compensati dal carattere di particolare rischio di queste piccole pmi baltiche. Se vi siete perso la recensione che avevo inserito nel blog, la potete trovare qui: Recensione Maclear.

.

PREPAY

Prepay è bloccata nell’operatività fino al rilascio della licenza Consob, quindi poco da dire ovviamente. I piani di rimborso di tutti i progetti dove ho investito sta finora proseguendo normalmente (anche se so ce ne sono vari in ritardo con qualcuno corredato da cause legali intentate; tutti nel settore finanziamento aziendale).

CROWDESTOR

Ho deciso di stralciare 800€ di vecchi prestiti (sottoscritti ancora a fine 2019), che ormai non stanno concretamente avanzando nelle procedure legali. Sono progetti di cui da molti mesi non si danno aggiornamenti e non vedo alcuna fine obiettiva. Per questo motivo ho scelto di mettere direttamente a perdita questi investimenti azzerandone il valore.

Come sapevate, se mi leggete regolarmente, già da qualche mese avevo maturato quest’idea e volevo comunque occuparmene prima di fine anno, se non arrivavano aggiornamenti rassicuranti. Non sono arrivati.

Qui i progetti in oggetto di stralcio, di alcuni non si hanno nemmeno più aggiornamenti da molti mesi….. Ho prelevato qualche rimborso di fine anno di altri progetti e attendo con “ansia” la chiusura totale di questa posizione.

Risultati Novembre 2023

Eccoci all’aggiornamento di Novembre sui miei investimenti in p2p lending. E’ stato un mese molto intenso per permettere di rendere disponibile nel blog di P2P Italia la sezione “Equity Crowdfunding”. Io e Furio stiamo organizzando in questo periodo tale comparto. La sezione nella home del blog, come vi sarete accorti, è già disponibile. Verrà presto riempita con tutti i contenuti di Furio.

Dal lato investimenti Novembre è stato un mese dove ho agito in una leggera riallocazione del portafoglio, come più volte anticipato, spostando un po’ di capitale in piattaforme magari un po’ più rischiose, ma con un ritorno atteso più elevato. Escludendo una novità negativa su Estateguru e l’attesa per il rilascio di licenza Consob a Prepay, anche questo mese è stato relativamente tranquillo nel panorama del mio portafoglio p2p.

Per quanto riguarda i soliti numeri, sono arrivato al 58^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 506€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme:

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori!

.

MINTOS

Continua senza particolari cambiamenti la mia attività in Mintos.

Come già detto varie volte, Mintos è ad oggi la piattaforma dove investo maggiormente, anche per gli interessi ottenibili ben più alti della media delle altre piattaforme.

Il mio portafoglio, ad oggi, è ben strutturato fra 11 loan originator. Ma sta rendendo secondo me molto bene (a novembre sono stati 161€ gli interessi ottenuti) anche evitando finanziarie rischiose.

.

ROBOCASH

Sto continuando a prelevare delle piccole quote da Robocash, sempre in seguito alle già ben note riduzioni di rendimenti. Purtroppo, nonostante la enorme solidità delle sue finanziarie, il profitto che ne ottengo sta cominciando ad essere troppo basso.

Non ne azzererò l’investimento, ma ne girerò buona parte in altre piattaforme, sfruttando anche le nuove che sono appena entrate nel mio portafoglio.

.

PEERBERRY

Per il momento, ho invece fermato i miei prelievi da Peerberry, in quanto sono riuscito a prendere tramite i miei autoinvest dei prestiti interessanti in Aventus group.

.

TWINO

Come annunciato, ho incrementato di recente la mia quota su Twino. Ho deciso di espandere i miei investimenti in questa piattaforma calcolando che il 12% oggi sui prestiti al consumo sta diventando un buon tasso, viste le recenti diminuzioni di offerta in altri lidi. Inoltre, Twino offre anche la possibilità di rivendita degli stessi come cuscinetto su futuri cambi di strategia. La somma di questi aumenti di capitale più il reinvestimento dei prestiti russi che stanno pian piano rimborsando (il piano di rientro sta rispettando i piani), mi farà aumentare le entrate da questa piattaforma nel prossimo futuro.

Sono invece ancora in attesa di chiarimenti lato mercato secondario, invece, prima di investire nelle Real Estate Securities.

Se vi siete persi l’aggiornamento recente della recensione di Twino, lo potete trovare qui: Recensione Twino.

.

FINTOWN

Sono arrivati i primi interessi da un progetto a breve dove avevo investito il mese scorso in Fintown.

Ho poi investito in due progetti bullet, di cui uno ad alto rendimento del 15%, relativi a due appartamenti messi in affitto a Praga. Questo è il core business dell’attività del gruppo immobiliare che usa Fintown come raccolta di capitali da noi privati.

Ricordo che nel blog abbiamo recentemente pubblicato una recensione di questa piattaforma: Recensione Fintown.

.

VIAINVEST

Anche in Viainvest stanno arrivando gli aumenti di profitti dovuti agli aumenti di capitale che ho effettuato negli ultimi tempi. In Novembre sono arrivato alla buona cifra di 72€.

Nota dolente, ho ancora un circa 800€ in prestiti nelle vecchie credit line. Esse erano una delle vecchie modalità di prestito, legata a dei contratti liberamente estendibili dai richiedenti e senza possibilità nè di rivenderli, nè di liquidarne in anticipo la quota, dato che non è presente il mercato secondario su Viainvest. Sono prestiti che stanno pagando sempre regolarmente la quota interessi, ma le estensioni continuano ad essere notevoli e, letteralmente, non terminano mai! 

Viainvest, tramite le sue proiezioni, aveva prospettato una scadenza delle stesse che sarebbe arrivata in gran parte entro la fine di quest’anno. Invece, mi rimangono oggi in pancia direi un 80% del capitale credit line che avevo ad inizio anno. Direi previsione non rispettata!

.

ESTATEGURU

Brutte notizie purtroppo in Estateguru.

Da mail di aggiornamento sui progetti andati in default in Germania, i tempi di recupero saranno più lunghi del previsto.

si parlava di una stima di recupero per almeno una piccola parte entro la fine dell’anno. Invece, a dir loro a causa di tempi dei procedimenti legali burocratici tedeschi, per vedere qualche risultato e conoscerne un importo occorrerà attendere il secondo trimestre 2024.

Onestamente l’ufficio legale di Estateguru è stato sempre uno dei punti forti della piattaforma, per risultati medi di recupero dei default, che ha spesso portato, attraverso accordi e eventuali vendite di asset, a non solo recuperare il capitale in questi casi, ma talvolta anche a ottenere lo stesso pure qualche rendimento.

La situazione tedesca è stata chiaramente una cosa particolare, quindi sono in attesa anch’io di capire quale sarà il potenziale di possibile recupero.

Vedremo. Io ormai ho poco investito in altri progetti al di fuori del blocco in default. Mi occorrerà attendere ancora.

 

AFRANGA

In Afranga ho ormai buona parte del mio portafoglio al tasso del 10%, in seguito alle ultime riduzioni generali da politica del loro gruppo.

Non penso di ridurre l’esposizione anche in questa piattaforma, in quanto un 10% su Stik Credit, anche se basso per la media del mio portafoglio p2p, la ritengo comunque adeguata. Però mi ha fermato ulteriori aumenti di investimento che avevo in programma di effettuare qui quest’estate.

.

MACLEAR

In Maclear, ho investito in due progetti fra ottobre e novembre, di cui uno ha già pagato il primo interesse e l’altro è attualmente in attesa della chiusura di raccolta.

Nello specifico, sono un finanziamento ad un negozio di vini e altri alcolici ed una fabbrica di semilavorati di acciaio.

Vediamo come procede, sono prestiti ad aziende piccole, ma che offrono rendimenti molto elevati. Contando i vari bonus di lancio piattaforma, arrivo a circa un 18% di utile totale annualizzato. Vedo come prosegue l’attività nelle prossime settimane/mesi per decidere se aumentare anche qui la mia quota capitale.

Vi ricordo che anche per Maclear abbiamo pubblicato nel blog una recensione, che se vi siete perso potete trovare qui: Recensione Maclear.

 

.

PREPAY

Purtroppo in Prepay l’attività è ferma a causa della consegna della licenza Consob necessaria con l’entrata in vigore del regolamento. L’iter di approvazione, da comunicazione dei founders, è concluso, si attende giusto il rilascio finale della licenza, dove varie piattaforme si sono trovate ad affrontate un “imbuto” procedurale.

Ovviamente, l’operatività per tutti i prestiti già sottoscritti non subisce alcuna conseguenza. La sospensione è relativa al rilascio in piattaforma dei nuovi progetti.

Nel frattempo ho incassato gli interessi da piano di 3 progetti di cui avevo investito in passato, fra cui uno che ha chiesto l’estensione di prestito per sei mesi per attesa di vendita di un appartamento.

.

INCOME MARKETPLACE

Sembra si sia un po’ fermato il momento di cash drag che era emerso le scorse settimane in Income Marketplace.

La causa è stata un evidente incremento, anche se a blocchi, dell’offerta di prestito.

Attualmente mi sono concentrato a investire una parte di quota in Danarupiah al 15%. La finanziaria la considero a medio alto rischio (è indonesiana, anche se con una grande storicità dietro), per cui il mio investimento resta legato principalmente all’alto interesse offerto.

.

 

 

Risultati Ottobre 2023

Eccoci all’aggiornamento di Ottobre sui miei investimenti in p2p lending. Ho effettuato qualche lieve aggiustamento andando a ricalibrare la posizione da alcune piattaforme, dove soffrivo di cash drag o comunque di un calo di rendimenti. Ho girato verso altri portali che mi garantivano qualche punto percentuale in più, oppure verso alcune nate di recente, che dopo varie valutazioni, ho deciso di testare in prima persona.

Il rendimento del mese è stato quindi leggermente inferiore alle aspettative, contando questi passaggi, comunque ho approfittato del rimborso di qualche prestito bullet a lungo termine qua e là che ha fatto da cuscinetto parziale.

Per quanto riguarda i soliti numeri, sono arrivato al 57^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 545€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori! ATTENZIONE: sono stati introdotti nuovi accordi speciali con il blog per permettervi di ricevere bonus specifici anche per le iscrizioni su Esketit e Lande. Così aiuterete anche il blog di P2P-Italia con un riconoscimento economico!

.

MINTOS

Ancora un mese molto pulito in Mintos per quanto riguarda i miei rendimenti e si conferma la piattaforma dove ottengo i maggiori interessi ma, soprattutto, una di quelle attualmente più profittevoli del mio portafoglio.

Come avrete notato nella pagina dedicata alle Migliori Piattaforme, appena aggiornata, Mintos ha inaugurato il sito in italiano, per agevolare i molti investitori del nostro paese.

Oltre a questo, sono state aperte all’investimento le prime obbligazioni. Oltre alle classiche notes, ora è possibile investire nelle finanziarie p2p, direttamente, attraverso a delle vere e proprie obbligazioni societarie, anch’esse quotate nel mercato Nasdaq baltico. La prima finanziaria a listare proprie obbligazioni è stata Eleving Group, che ha emesso tali strumenti con il 13 % di interesse. Sono strumenti a lunga durata, quelle di Eleving sono a 5 anni

Per chi volesse approfondire, Mintos ha appena pubblicato un interessante articolo con le differenze tecniche da considerare per questi nuovi bond rispetto alle classiche Notes: Bond vs Notes.

Ne devo anch’io ancora approfondire bene tutti gli aspetti, ne parlerò magari in un prossimo report.

.

ROBOCASH

Come anticipato, ho prelevato ad Ottobre un’altra quota del mio capitale in Robocash, in seguito all’ennesimo abbassamento di tassi per i prestiti a breve termine, che mi taglia i rendimenti in quella fascia di portafoglio.

A parte questo, nient’altro da segnalare su tale piattaforma questo mese.

..

PEERBERRY

Come anticipato nel report di settembre, ho prelevato delle somme da Peerberry, a causa dell’impossibilità concreta per me di veder investiti tutti i fondi che vi avevo depositato.

Non ho reali possibilità di investire manualmente, collegandomi appena escono prestiti interessanti leggendo le news in tempo reale sui loro canali telegram. Per me questo non è “investimento semi-passivo” ma vero e proprio picking intraday. Non fa per me.

.

CAPITALIA

In Capitalia è stato finalmente attivato il wallet personale in piattaforma.

Ora, a partire dai nuovi progetti, non si investirà più direttamente dal proprio conto corrente, ma occorrerà prima depositare i propri fondi nel wallet personale, analogalmente quindi a qualsiasi altra piattaforma p2p.

Non sono stato molto attivo in questi ultimi mesi in Capitalia. Sono usciti buoni progetti, ma non sono stato abbastanza rapido nel riservarli: ho notato che la velocità di sottoscrizione è aumentata molto, segno che gli investitori stanno aumentando rapidamente.

Ho invece ricevuto il rimborso capitale di un grosso prestito dove avevo investito 15 mesi fa, e questa è stata la causa della mia diminuzione di capitale che notate nella solita tabella riassuntiva ad inizio articolo.

.

TWINO

Come avrete notato, ho appena aggiornato la mia recensione di Twino, che riporta i nuovi strumenti attualmente disponibili in piattaforma: le real estate securities. Se ve la siete persa, la potete trovare qui: Recensione Twino.

Per ora attendo l’attivazione del mercato secondario per questi nuovi investimenti in real estate per analizzare qualche incremento di capitale in Twino. Investire a lunghissimo termine senza avere quantomeno una concretezza della possibilità di vendere in caso di necessità non è fra i miei obiettivi, anche considerando i grossi vantaggi lato fiscale di questa nuova tipologia di asset.

.

FINTOWN

Ad ottobre ho aperto una posizione anche nella piattaforma Fintown, che conoscete già bene perchè ci investe già Reinvest e di cui nel blog abbiamo recentemente pubblicato una recensione: Recensione Fintown.

È una piattaforma piuttosto recente, dove finanziare società in Repubblica Ceca (Praga nello specifico), che si occupano della messa a rendita di immobili. Offre tassi di interesse particolarmente elevati, coperti dagli affitti pagati dagli affittuari degli immobili sottostanti ciascun prestito.

Sono per ora entrato con un piccolo capitale, 1.500€ e ho già investito in tre pacchetti di immobili. Per avere un primo mese di interessi pieni, dovrò chiaramente attendere novembre.

Anche qui seguirò con regolarità e potrete trovare gli aggiornamenti, anche da parte mia, nei prossimi mesi.

.

VIAINVEST

Viainvest si sta confermando una delle piattaforme migliori del momento. Prestiti asset backed sempre disponibili, 13% standard di offerta e 6 mesi di durata fissa. A parte un piccolo deposito di altri 500€, non ho aumentato ulteriormente questo mese, ma solo perchè avevo già raggiunto una quota di portafoglio sufficiente, ho preferito versare su altri lidi solo per principi di diversificazione.

.

ESKETIT

Ritengo Esketit la piattaforma dove il rischio paese si è più intensificato in seguito alla guerra appena scoppiata in terra israeliana.

Il proprio loan originator Creamfinance ha una grossa filiale in Giordania e nel marketplace si trovano molti prestiti di richiedenti di quel paese.

Non c’è stato assolutamente nessun effetto concreto, almeno finora, in termini di ritardi di pagamenti di questo paese. Può essere anzi che non noteremo proprio alcuna conseguenza se il conflitto non dovesse estendersi in proporzioni drammatiche.

Per precauzione comunque, ho scelto di stoppare l’autoinvest che investiva in quel paese e ho venduto una buona parte di prestiti giordani che avevo in portafoglio per diminuire drasticamente l’esposizione in quel paese. La group guarantee è attiva, ma gioco un po’ d’anticipo; non si sa mai. I fondi liberati li ho comunque sempre reinvestiti in altri loan originator di Esketit.

.

AFRANGA

In Afranga pesa purtroppo il fatto di aver portato i rendimenti al 10%. C’è sempre un’infinità di prestiti disponibili, ma appunto perchè secondo me molti investitori stanno smobilitando almeno per una parte.

Io, dal mio canto, valuto molto positivamente la stabilità di Stikcredit e per il momento non cambio strategie, risettando gli autoinvest con il nuovo interesse del 10%. Afranga andrà a sostituire la posizione di portafoglio che dedicavo a Robocash, come investimenti a breve termine e relativamente tranquilli.

.

MACLEAR

Ho aperto una nuova posizione anche in Maclear, l’ultima piattaforma di cui ho scritto una recensione nel blog, che se vi siete perso potete trovare qui: Recensione Maclear.

È un portale svizzero dove poter investire in aziende estoni con tassi fra il 15 e 16%, che arriva fino al 18-19 sfruttando i bonus di lancio attualmente presenti. Proprio in questi giorni sono usciti tre nuovi prestiti (due nuove aziende e una quarta tranche di prestito di un richiedente già finanziato), per un tasso che va dal 15,5% al 15,9% annuo e una durata fra i 9 e i 12 mesi.

Il rischio di questi progetti è nella fascia medio-alta, come si può capire dai rendimenti. La scelta aziendale di spostare il portale in Svizzera è legata alle particolari condizioni applicative della normativa finanziaria svizzera.

.

PREPAY

Ho ricevuto in Prepay gli interessi anticipati per il progetto immobiliare dove avevo investito ancora a Settembre, mentre ho passato oltre al prestito ad Immobilion, causa interesse offerto troppo basso per i miei scopi. Vedremo a novembre se uscirà qualche altra offerta interessante.

.

INCOME MARKETPLACE

Purtroppo sta continuando il periodo di cash drag anche in Income Marketplace, anche se, nel panorama del p2p al consumo, sta offrendo sempre interessi fra i più alti riscontrabili. Oggi Danarupiah sta listando al 15%.

.

VARIE

Sono in arrivo importanti novità al blog. Se tutto procede regolarmente già questo mese inaugurerò una nuova sezione, dedicata ad un nuovo asset di investimento. Di quale si tratta? Lo scoprirete seguendo P2P Italia, ovviamente!

Risultati Settembre 2023

Eccoci all’aggiornamento di Settembre sui miei investimenti in p2p lending. Penso che con l’arrivo dell’autunno opererò qualche aggiustamento, soprattutto in piattaforme soggette a cash drag o a rendimenti parecchio ribassati negli ultimi tempi. Sono in fase di valutazione, qualcosa troverete in questo articolo e sicuramente nei prossimi.

A questo si aggiunge anche che ci stiamo avvicinando all’entrata in vigore in Italia (a novembre) della regolamentazione piattaforme che prestano ad aziende. Regolamentazione che porterà un po’ di scompiglio all’attuale situazione del lending nostrano. Vedremo in quel momento quali piattaforme si sono completamente adeguate e potranno evolversi ed espandersi grazie anche alla “pubblicità” legata a questa nuova tutela nei confronti dell’investitore e quali invece avranno limiti importanti nell’operatività.

Per quanto riguarda i soliti numeri, sono arrivato al 56^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 521€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori! ATTENZIONE: sono stati introdotti nuovi accordi speciali con il blog per permettervi di ricevere bonus specifici anche per le iscrizioni su Esketit e Lande. Così aiuterete anche il blog di P2P-Italia con un riconoscimento economico!

.

MINTOS

Ancora un mese molto pulito in Mintos per quanto riguarda i miei rendimenti e si conferma la piattaforma dove ottengo i maggiori interessi ma, soprattutto, una di quelle attualmente più profittevoli del mio portafoglio.

Gli investitori di Mintos più attenti avranno notato che di recente è apparsa una nuova sezione della piattaforma. La sezione ETF!

E’ un nuovo strumento che sarà disponibile all’investimento in Mintos. Attualmente l’accesso risulta in “Beta”: stanno testando le modalità attraverso degli investitori tester che forniranno i primi feedback al team finanziario di Mintos.

Come capite, non ho la possibilità di condividere al momento molte informazioni. Però insomma… il nome dice tutto no?

.

ROBOCASH

Pensavate che le diminuzioni di offerta in termini di rendimento fosse finita su Robocash? Beh, io sì, e invece…

A settembre una nuova (piccola) diminuzione è stata comunicata nella ormai conosciuta scaletta di rendimenti basata sulla lunghezza della durata dei prestiti. Ancora una volta, sono “colpiti” i prestiti a brevissimo termine, che ora rendono un misero 8%.

Personalmente ho già iniziato a prelevare qualcosa per spostarlo dove posso investire a brevissimo a tassi molto più convenienti. Penso che diminuirò ulteriormente la mia posizione in Robocash anche a ottobre.

..

PEERBERRY

Ad ottobre preleverò delle somme anche in Peerberry, dato che ormai il problema del cash drag è duraturo e sto perdendo molto in termini di mancati rendimenti. In vari mi hanno segnalato della possibilità di investire manualmente appena compaiono dei prestiti. Purtroppo, però, come segnalo sempre, vedo il p2p al consumo come un investimento “semi-passivo”, cioè dove settare degli autoinvest e attendere siano loro a lavorare per me nella fase di picking. In parole povere, tempo per stare lì a orari prefissati a selezionare a mano non ne ho.

Come notate dalla tabella, infatti, il cash drag condiziona il mio rendimento, che potrebbe benissimo essere di 2-4 punti maggiori in situazioni normali. E questo non è piacevole in questo settore.

.

CAPITALIA

Mi sono arrivati dei rimborsi di capitale per su Capitalia per dei vecchi investimenti che scadevano in questo periodo. Rivaluterò quindi da ottobre altre aziende da finanziare. Ad oggi, Capitalia è l’unica piattaforma dove mi affido

Novità importante: Da metà ottobre saranno attivi i wallet. Chi di voi investe in Capitalia avrà notato che hanno richiesto dei documenti aggiuntivi per poter attivare i wallet in piattaforma. Finora depositi e versamenti per ogni investimento avvenivano direttamente dal conto corrente bancario. Con i wallet Capitalia si “allinea” alle altre classiche piattaforme permettendo un conto personale in piattaforma per poterne gestire la liquidità. Solo come dettaglio, le rate di rimborso di tutti i precedenti investimenti continueranno ad essere versate direttamente in conto corrente; il wallet sarà attivo per i nuovi da metà ottobre in poi.

.

TWINO

Come avrete notato, ho appena aggiornato la mia recensione di Twino, che riporta i nuovi strumenti attualmente disponibili in piattaforma: le real estate securities. Se ve la siete persa, la potete trovare qui: Recensione Twino.

Per ora attendo l’attivazione del mercato secondario per questi nuovi investimenti in real estate per analizzare qualche incremento di capitale in Twino. Investire a lungo termine non è la mia strategia, per cui attendo questa opzione di liquidabilità anticipata e di valutarne l’efficienza.

.

VIAINVEST

Ho incrementato ancora la mia posizione su Viainvest per altri 1.000€. Penso che, assieme a Mintos, sia oggi la piattaforma di p2p lending con il miglior rapporto rischio/rendimento, contando anche la possibilità di investire nelle asset back securities.

Dopo una segnalazione, e confronto con referenti della piattaforma, mi hanno comunicato che, purtroppo, NON è attualmente possibile per gli italiani iscriversi alla piattaforma. Il blocco è momentaneo e riguarda procedure burocratiche della neo regolamentazione: L’Italia risulta abbastanza ostica nel rilascio del riconoscimento del cosiddetto “passporting”, cioè la possibilità per un’azienda residente in UE di proporre i propri servizi in Italia senza richiedere autorizzazioni particolari perchè già autorizzata in un altro paese UE.

La stessa cosa in realtà vale per investitori residenti in qualche altra nazione europea (anche i francesi hanno le iscrizioni momentaneamente sospese).

Faccio comunque notare (da conferme ricevute) che la sospensione delle iscrizioni NON incide in alcun modo nella normale operatività per gli investitori già iscritti. Chi già investe non avrà alcuna limitazione né problema di alcun tipo.

Appena la possibilità di iscriversi riprenderà, mi verrà comunicato e lo riporterò qui sul blog.

Comunque, credo sia interessante far notare che questo rallentamento è accaduto solamente per la piattaforma Viainvest: per altre piattaforme p2p con eguale regolamentazione (Mintos e Twino) tale rilascio è avvenuto senza problemi e non c’è stata questa sospensione momentanea alle iscrizioni. Diversa efficienza dei team o misteri burocratici??

.

ESKETIT

Altro mese di ottima disponibilità di prestiti Esketit. Qui, a differenza di altre piattaforme, il problema di cash drag non si registra (se non a livello veramente marginale). E Creamfinance è sempre una società solida.

Nulla da segnalare, qui procederò come sempre.

.

AFRANGA

Anche in Afranga non in realtà c’è nessuna nes di rilievo da segnalare, se non la continua e ottima disponibilità di prestiti all’11% di interesse. Disponibili anche a brevissimo termine (30gg).

.

PREPAY

L’ultima raccolta su Prepay è andata particolarmente lenta, per cui non sono riuscito ad avere in tempo per fine mese i soliti interessi anticipati relativi. Arriveranno ad ottobre.

Forse i problemi di solvibilità che gli investitori hanno subito nei prestiti aziendali ne stanno condizionando i volumi di investimento, rallentando la copertura dei minimi di raccolta. Gli immobiliari invece sono sempre stati in bonis, a parte qualche proroga remunerata.

..

INCOME MARKETPLACE

Purtroppo sto subendo un periodo di cash drag anche in Income Marketplace. Come sapete, se mi seguite regolarmente, qui opero una selezione di loan originator molto stretta e sono molto rigido nella diversificazione. I rischi solvibilità sono leggermente più alti rispetto ad altre piattaforme (i loan originator sono o di nascita recente o situati in paesi non di primo piano).

Questo mi causa ogni tanto dei ritardi nell’investimento delle procedure automatiche, come effetto collaterale. E queste settimane sono uno di questi momenti. Per ora però attendo, perchè comunque i rendimenti lordi sono alti e posso sopportare.

.

VARIE

Come ogni trimestre, presto uscirà nel blog il classico aggiornamento della mia classifica delle migliori piattaforme! Lo pubblicherò verso metà mese credo.

Inoltre, ho aggiunto in home la possibilità per donare qualcosa per sostenere attivamente il blog. Trovate utili gli articoli che pubblichiamo? Vi aiutano per i vostri investimenti? Se vi va di offrirmi anche solo uno spritz, ora lo potete fare 🙂

Risultati Agosto 2023

Eccoci al mio aggiornamento di Agosto. Continua fortunatamente il trend di aumento dei miei profitti da p2p lending anche questo mese. Le situazioni di relativa tranquillità sono ottimali per ottenere anche una stabilità dei rendimenti e sto sfruttando i recenti aumenti di capitale destinato a questi asset per raccogliere il più possibile.

Per quanto riguarda le novità nelle piattaforme, Twino ha lanciato una nuova tipologia di asset, dedicata agli investitori del settore immobiliare, ne parlerò più nel dettaglio qui sotto e in una nuova recensione della piattaforma. Robocash invece ha abbassato il proprio sistema di bonus per gli investitori con maggior capitale investito (ormai non potevano più abbassare tassi sui prestiti, hanno limato da altre parti….). Molto stabile invece la situazione nel complesso restante.

Per quanto riguarda i soliti numeri, sono arrivato al 55^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 617€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori! Così aiuterete anche il blog di P2P-Italia con un riconoscimento economico!

.

Prima di iniziare l’articolo, mi fa piacere condividere con voi le foto di Francesco, uno storico lettore del blog di P2P-Italia, che ha approfittato di una sua vacanza in Lettonia per andare a visitare anche la sede di Mintos e la sede di Capitalia, essendo investitore in entrambe:

Mi ha comunicato l’accoglienza e la disponibilità ricevuta è stata ottima e ha potuto scambiare due parole con i CEO delle due aziende (nelle foto), ponendogli le proprie domande

Grazie a Francesco per la possibilità di condividere tali foto nel blog. A testimonianza anche del corretto approccio di un investitore: dietro le piattaforme online (migliori!) ci sono sempre dei team di persone all’altezza a cui poter far riferimento. Magari non sono proprio dietro l’angolo :), ma se ne avete l’occasione, e il tempo, approfittatene per confrontarvi di persona e farvi la propria impressione personale direttamente da loro!

.

MINTOS

Altro mese praticamente perfetto in Mintos per quanto riguarda i miei rendimenti.

Vari rumors però stanno cominciando a circolare su un possibile piano

Sto quindi approfittando per prendere ancora qualche note a medio periodo, di buoni loan originator, e limitare in portafoglio l’eventuale ribasso dei rendimenti che si prospetta per il futuro.

.

ROBOCASH

Un po’ di scontento ha creato su Robocash la decisione di rendere retroattiva la diminuzione del bonus fedeltà per gli investitori che investivano un minimo di capitale in piattaforma (ne ho parlato nell’articolo di Luglio). O meglio, fino al 31 Agosto l’incremento di rendimento dato da quel bonus è stato pari alla vecchia scaletta.

La diminuzione della nuova scaletta è attiva dagli interessi ricevuti dal primo settembre, sono coinvolti però tutti i prestiti, compresi quelli sottoscritti antecedentemente. Questa cosa sta facendo un po’ storcere il naso ai vari investitori. Anche se, la possibilità rientra dai casi di modifiche possibili unilaterali previsti dal contratto con Robocash.

In ogni caso, anche questo step è un’ulteriore conferma della diminuzione di importanza che Robocash sta dando ormai da qualche tempo alla propria piattaforma p2p… hanno troppi soldi!

..

PEERBERRY

Purtroppo ho ancora problemi di cash drag in Peerberry, che mi lasciano sempre almeno un terzo del mio capitale investito.

In tutta sincerità, non ho alcuna voglia di aprire la piattaforma varie volte al giorno per cercare se ci sono prestiti interessanti da prendere, oppure aggiungere in autoinvest alcuni piccolissimi loan originator dell’est europa molto poco solidi (ricordo che, pur essendoci una group guarantee, il vincolo contrattuale in caso di problemi di accordi su questo è praticamente nullo).

.

ESTATEGURU

In Estateguru, mentre continuo a ricevere senza ritardi gli interessi dei prestiti non andati in default, hanno inviato un nuovo aggiornamento sulla situazione dei prestiti tedeschi (quelli dove ho i problemi). Viene confermata l’idea di recuperare il 30% delle situazioni di default entro fine anno, anche se constatano il fatto che le procedure burocratiche tedesche sono più lente rispetto a quelle baltiche e finlandesi.

.

VIAINVEST

Ho incrementato parecchio il mio capitale in Viainvest. Avere delle asset back securities sempre disponibili con interesse al 13% è un’ottima cosa.

Attualmente Viainvest sta diventando una delle migliori piattaforme del mio portafoglio e non è detto che non aumenterò ancora la mia quota in futuro.

.

TWINO

Novità in Twino: è stato lanciato un nuovo tipo di investimento: le Real Estate securities.

Si tratta di asset backed securities (quindi le ormai conosciute obbligazioni emesse tramite il mercato borsistico nasdaq lettone, come le notes e le assets di Viainvest), legate però ad investimenti immobiliari.
Il possessore ha uno strumento che replica una quota di un fondo di gestione immobiliare, agganciato ai risultati di uno o più immobili. I rendimenti sono riconosciuti annualmente e sono caratterizzati dall’aver la forma di DIVIDENDI (non di interessi!).

I rendimenti sono più bassi dei classici p2p, vanno infatti dal 6 all’8%. Il vantaggio però è che, essendo dividendi, vi si applica un’imposta unica del 26%!

A questo si aggiunge, fino all’8 settembre, un bonus secco del 5% sugli investimenti in real estate securties effettuati.

Attenzione però che tale investimento immobiliare è a lunga durata: non è prevista una data di termine del prestito, l’investitore riceverà i dividendi fino a quando il loan originator non realizzerà l’immobile. L’investimento, secondo informazioni ricevute privatamente dal supporto, è da considerarsi attorno ai 10 anni! Mi è stato comunicato anche che, comunque, è prevista nei prossimi mesi l’apertura di un mercato secondario anche per questa tipologia di quote immobiliari.

Credo comunque scriverò una recensione a breve: la recensione di Twino che potete trovare qui nel blog de P2P Italia è ormai molto vecchia e questa è una buona occasione per rinnovarla.

.

LENDERMARKET

Sono riuscito finalmente a completare gli ultimi ritiri da Lendermarket. Non è stato veloce, ho dovuto nell’ordine attendere: i ritardi dei prestiti, il buyback, il periodo di pending payment e pure le ormai classiche 2 settimane per sbloccare il bonifico di prelievo.

Evidentemente, non è una situazione di normale gestione per una piattaforma (nè per un loan originator serio). Sono molto contento di aver chiuso la mia esperienza con Creditstar.

.

CAPITALIA

E’ un periodo un po’ “stanco” in Capitalia: forse anche complice il periodo festivo, non stanno uscendo molti progetti interessanti. Ogni tanto capita qualche nuova tranche di prestito ad aziende che avevano già chiesto altri prestiti tramite la stessa Capitalia, ma per lo più si tratta di aziende dove ho già un investimento attivo e dove non voglio esagerare la mia esposizione.

Vedremo nei prossimi mesi se con l’autunno si ritorna ad un volume di offerta più interessante.

.

PREPAY

Mese molto attivo in Prepay. Ho incassato gli interessi anticipati di un grosso prestito in cui avevo investito a luglio ed ho investito circa 1.000€ anche in un prestito a Top Capital per la realizzazione di un pacchetto di operazioni immobiliari, che nel momento in cui scrivo è ancora in raccolta.

..

INCOME MARKETPLACE

Purtroppo sto subendo un periodo di cash drag in Income Marketplace. Mi trovavo ad agosto spesso con molto capitale non investito e, vista l’alta rischiosità di alcuni dei suoi loan originator, non volevo di molto sforare l’esposizione che mi ero prefissato nel mio rischio/rendimento ottimale in questa piattaforma.

Per questo motivo, ho deciso per ora di diminuire la mia esposizione, per il capitale che rimaneva disinvestito. Credo comunque ridepositerò, non appena aumenterà la disponibilità di prestiti su qualche finanziaria che ritengo meritevole.

VARIE

Uscirà presto, come anticipato, una revisione della recensione su Twino, nel frattempo credo aumenterò ancora qualcosina i miei capitali investiti nel p2p. resta sempre un buon momento. Buon investimento!

Risultati Luglio 2023

Eccoci al mio aggiornamento sui miei rendimenti in p2p lending di Luglio. Continua ancora, per fortuna, la noia dei recenti mesi per quanto riguarda gli eventi nel mondo del lending.

Comunque noto un trend leggermente al ribasso sugli interessi offerti, in media, dalle varie piattaforme. Nei marketplace più consolidati del p2p al consumo qualche finanziaria sta rivedendo in giù le loro offerte, in termini di rendimento. Questo fa partire in me un incentivo a valutare (in realtà lo stavo già facendo) qualche altra piattaforma dove riallocare qualche soldo.

Per quanto riguarda i soliti numeri, sono arrivato al 54^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 501€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori! Così aiuterete anche il blog di P2P-Italia con un riconoscimento economico!

.

MINTOS

Dopo aver passato un periodo dove venivano allungati i periodi medi in offerta dei prestiti su Mintos, almeno dalle finanziarie dove vi sto investendo, da qualche settimana sto notando anche un inizio di abbassamento dei tassi, purtroppo.

Non ho alcun problema di cashdrag dopo l’aggiunta di un paio di loan originator nel mio portafoglio, seguita dalla pubblicazione dei più recenti bilanci. Continuo ad incassare interessi regolari e nessun problema.

.

ROBOCASH

Cambierà, in peggio per l’investitore, il piano di bonus fedeltà in Robocash, cioè quel bonus in rendimento sui prestiti per gli investitori che investono capitali più alti.

Oggi per avere un bonus è necessario investire una soglia minima di 20.000€ (molto più alta dei precedenti 5.000) e sarà solo dello 0,5% aggiuntivo sul tasso di interesse nominale dei prestiti. Oppure si potrà avere uno 0,8 per chi ha depositato un capitale di oltre 50.000€:

La modifica sarà effettiva dai rendimenti dal primo settembre.

Questo si va ad aggiungere all’abbassamento tassi che è stato effettuato, a più riprese, quest’inverno. E’ chiaro che ora il gruppo Robocash vede la raccolta fondi p2p come secondaria nel proprio business, preferendo l’autofinanziamento dato dalle grandi capacità finanziarie del gruppo.

Nonostante questo, i tassi non sono ancora scesi sotto il 10% se si investe a medio termine (contando anche la possibilità di liquidare molto rapidamente l’investimento in caso di bisogno).

Per questo motivo continuerò per il momento ad investirci, contando sempre come una piattaforma fra le più solide nel panorama del p2p lending (se non ad oggi ancora la più solida). Ma se dovessero scendere sotto la soglia del 10% lordo ottenibile concretamente, potrei far qualche pensiero di diminuirne il peso nel mio portafoglio.

..

ESTATEGURU

Nessuna novità su Estateguru sui prestiti tedeschi in default, quindi ancora in attesa. Nessun ulteriore problema, da vari mesi sugli altri (pochi) prestiti immobiliari rimasti attivi nel mio portafoglio, negli altri paesi. Qui incasso regolarmente gli interessi e attendo la fine del piano per la restituzione del capitale. Una volta che raccoglierò il capitale, deciderò che fare, se rimanere investito o se spostare in altre piattaforme.

Non risultano appunto altri problemi successivi al momento “buio” dello scorso autunno. Hanno sistemato i loro problemi interni con i manager “farfallini”? O è ancora troppo presto per valutare gli effetti della loro organizzazione? Sto alla porta in attesa.

.

AFRANGA

Sembra veramente un buon momento per investire su Afranga. I problemi di cash drag sembrano spariti ed i miei autoinvest continuano a funzionare regolarmente. Considerando che l’offerta è all’11% fisso di interesse, e si trovano molti prestiti a brevissimo termine, ad oggi sono condizioni ottimali per la mia strategia.

.

VIAINVEST

Anche in Viainvest è un buon momento. Qui gli interessi sulle securities sono ad un ottimo 13%, anche se c’è il limite dei sei mesi di durata fissa per tali prestiti. Assolutamente zero problemi di cash drag (anzi c’è sempre una valanga di prestiti disponibili nel mercato primario) e… bilancio 2022 di Via SMS Group tornato in buon utile.

Il rimborso delle vecchie credit line procede, anche se lentamente (800€ rimasti). Ricordo che sono asset liberamente estendibili dal richiedente, e che un anno fa Viainvest ha tolto di punto in bianco la possibilità per l’investitore di rivenderli per ottemperare a delle disposizioni legate alle normative cui devono sottostare per quotare le notes. Da comunicazioni in canali non ufficiali il team prevede che il trend previsto di rimborso procederà comunque costante per tutto l’anno e per fine 2023 la gran parte delle credit line dovrebbe essere interamente rimborsata, secondo i loro prospetti predittivi. Vedremo.

.

TWINO

Non parlo quasi mai di Twino, ma anche qui la situazione sembra costante, dopo i rischi nel 2022 legati al conflitto ucraino e alla finanziarie russe presenti all’epoca.

I rendimenti sono un po’ più contenuti rispetto ad altre piattaforme simili, ma non segnalo problemi di cash drag, i miei investimenti vi procedono regolari. E ricordo è possibile qui investire nelle securities quotate.

.

LENDERMARKET

Ad agosto completerò il ritiro totale di tutti i fondi da Lendermarket. Sentendo varie community di investitori, ci sono problemi nei tempi di prelievo dei fondi: passano molti giorni fra la richiesta di prelievo e l’effettivo incasso nei propri conti correnti bancari. Siamo arrivati ormai alle due settimane!

Tutte queste cose non fanno che peggiorare l’immagine di Lendermarket e la mia confidenza nella finanziaria Credistar (più che la piattaforma, risulta lei la parte inadempiente e poco trasparente). Gli altissimi tassi di rendimento oggi ottenibili, più le varie promo di cashback che regolarmente Lendermarket propone, non compensano a mio avviso il “buco nero” informativo che hanno creato nel processo dei propri flussi di rimborso.

Proprio di recente comunque è stata inserita nella dashboard l’indicazione dei pending payments (meglio tardi che mai), con il dettaglio del loan originator che li crea. Ok, piccolo punto in più che interesserà magari agli investitori (non a me che sono già con un piede e tre quarti fuori).

.

LANDE

Purtroppo i rallentamenti su Lande continuano e molto probabilmente avrò il mio secondo default in piattaforma. E’ da parecchio che non investo più in un progetto su Lande, in attesa del ristabilirsi dell’economia delle pmi baltiche.

.

PREPAY

A luglio ho investito in due progetti di Prepay. Ho investito nell’ultimo prestito immobiliare proposto e, a metà mese, nel mio primo finanziamento business in questa piattaforma.

Trovo i finanziamenti business qui molto più rischiosi degli immobiliari, ed i risultati nelle insolvenze dei prestatori mi stanno per ora dando ragione, dato che sono tutti i concentrati in questo settore. Ciò nonostante ho valutato comunque conveniente quello dove ho investito io.

Ho raccolto quindi gli interessi anticipati relativi a questo e, ad inizio agosto, sono previsti in arrivo gli interessi su quello immobiliare.

Abbiamo di recente espanso, assieme a Prepay, il club investitori della piattaforma, di cui faccio da ambassador. Abbiamo ampliato l’area territoriale, dal triveneto all’intera Italia. L’obiettivo è creare un club dove potersi confrontare sui nostri investimenti in lending (e non solo!), scambiare formazione e collaborare assieme alla piattaforma.

Siete investitori in Prepay e vi interesserebbe parteciparvi? Contattatemi.

..

INCOME MARKETPLACE

A luglio ho incassato in Income Marketplace il 100% degli interessi potenziali dopo i miei incrementi capitale delle ultime settimane. Nonostante ci siano molti loan originator disponibili nella lista di finanziarie che offrono i propri prestiti in questa piattaforma, sto notando che solo tre listano prestiti con frequenza. E questo sta limitando un po’ la mia diversificazione, che ritengo elemento importante visto che sono finanziarie di recente creazione o operanti in paesi a medio-alto rischio; e questo non è positivo.

VARIE

Ho dovuto ritardare di qualche settimana la promessa nuova recensione di piattaforma. Vi arriverà mentre sarete (spero per voi) in vacanza. Buona estate!

Risultati Giugno 2023

Eccoci al mio aggiornamento sui miei rendimenti in p2p lending di Giugno. Questo mese l’articolo sarà un po’ più breve del solito, in quanto non ci sono state grosse novità per quel che riguarda i miei investimenti, né situazioni particolari nelle piattaforme dove investo. In più, un aggiornamento migliore in merito sarà contenuto nell’aggiornamento del ranking delle migliore piattaforme che uscirà nelle prossime settimane.

Comunque, stiamo vivendo una situazione di particolare stabilità sia di rendimenti, sia di struttura delle finanziarie. E, per chi non l’avesse colto, è una situazione ottimale per l’investimento nel lending. Non dico che in tali situazioni si è seduti ad attendere semplicemente l’arrivo degli interessi, ma….. quasi!

Sotto il profilo dei numeri, sono ora arrivato al 53^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 483€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori! Così aiuterete anche il blog di P2P-Italia con un riconoscimento economico!

.

MINTOS

Molto basso ormai il cash drag nelle finanziarie dove investo in Mintos, anche se qui ricordo ho investito una buona quota anche a medio termine.

Sono usciti alcuni bilanci di finanziarie. Per la maggior parte sono ancora non revisionati (ma è normale, il tempo di audit fa sì che per esso dovremo attendere la tarda estate).

Mintos ha anche aggiornato le valutazioni del proprio score interno, che potete trovare a questo link: Mintos score update. Secondo quanto comunicato in tale score, in generale, il rating è di media aumentato, in molte hanno aumentato la propria capacità di coprire il buyback (per la maggior parte, grazie agli utili conseguiti nell’anno precedente).

Direi che un grosso miglioramento lo hanno segnalato in Eleving group (ex Mogo), Placet group (che gestisce anche Moncera). Mentre si è abbassato molto lo score di chi opera nel regno unito (problemi macroeconomici legati alla Brexit).

Io comunque consiglio di farsi sempre un’idea autonoma andandosi a vedere di persona i bilanci delle finanziarie in cui valutiamo un investimento. E’ quello che sto facendo, come al solito, anche quest’anno.

Per riportare qualche numero che mi interessa, Iute credit, porta un utile di quasi 20 milioni di € (impressionante), più che triplicando i risultati del 2021. Quasi 6 invece gli utili di Delfin group, con un equity che arriva qui a 18 milioni. 27 milioni è l’utile di gruppo complessivo di Eleving, ma qui la situazione è molto eterogenea all’interno delle varie società: c’è la group guarantee, ma è importante tenere conto di questo fattore.

.

ROBOCASH

Ad oggi la gran parte del mio portafoglio in Robocash è investito in prestiti che rendono fra l’11 ed l’11,5%. E’ un ottimo rendimento, considerando la piattaforma ed il fatto di essermi tenuto Robocash come piattaforma da lungo periodo mi fa sì che tale rendimento sia pure regolare nel tempo (non soffro qui problemi di cash drag perchè… i rimborsi di capitale da piano sono molto lenti).

..

ESTATEGURU

Ancora in progress le procedure di recupero sui progetti fermi tedeschi in Estateguru, mentre negli altri dove ho investito, gli interessi sono incassati regolarmente. Chiaramente, per vari mesi avrò un rendimento in questa piattaforma molto basso, dato che tutta la parte tedesca sarà infruttifera fino alla definizione degli accordi con i proponenti interessati, o del liquidabile dalla vendita degli immobili nei casi peggiori. Dovrò attendere

.

AFRANGA

Ho deciso che a luglio incrementerò un po’ la mia quota su Afranga, in quanto ormai il rapporto fra disponibilità di prestiti, rispetto alle richieste degli investitori si è spostata a favore della prima. Era questo che un po’ mi aveva frenato nell’aumento di investito nei mesi precedenti. Ritengo Stik credit (la finanziaria che gestisce Afranga), una delle migliori finanziarie sul mercato, quindi se ci sono disponibilità son ben contento di approfittarne.

.

VIAINVEST

Ho deciso di incrementare un po’ la mia quota in Viainvest, lo farò nelle prossime settimane. Il motivo è che la disponibilità delle Securities è cresciuta molto nell’ultimo periodo e offrono pure un interessante interesse del 13%. La durata è sempre fissa a 6 mesi.

Per quanto riguarda il bilancio di Via SMS group, dopo un 2021 in perdita, nel 2022 si è riportata in attivo con un utile netto di 2,1 milioni di € con un equity che sale oltre i 5,2 milioni. Come sapete, da qualche anno non è più nella top3 delle più redditizie. Per meriti di altre piattaforme, più che per demeriti di Via SMS, dato che gli utili sono sempre stati stabili, a parte la parentesi post pandemia. Ma rimane comunque una situazione finanziaria di buon livello per quanto riguarda le risorse a copertura dei buyback.

.

LENDERMARKET

Ho ormai deciso di ritirare totalmente tutti i miei fondi da Lendermarket, per le questioni di cui ho parlato nei miei report precedenti, nonostante gli interessi offerti arrivino anche al 18% investendo in prestiti a medio lungo termine. Ormai manca poco al completamento di tutti i rimborsi, prevedo di chiudere la mia posizione in piattaforma fra luglio ed agosto.

.

PEERBERRY

Ancora problemi di cash drag in Peeberry, evidenti nel mio autoinvest dedicao alle finanziarie polacche di Aventus group (dove non ha sottoscritto un solo prestito in tutto il mese), ma anche in generale in tutti i prestiti a brevissimo termine nella piattaforma, sembra. Gli unici prestiti che mi generano profitto in questo momento sono quelli a medio termine che avevo preso ad inizio anno, che comunque mi stanno dando un buon rendimento oltre il 10%.

PREPAY

Il rendimento di questo mese in Prepay, è dato da degli interessi di proroga, su un finanziamento immobiliare il cui proponente ha richiesto, appunto, il prolungamento del prestito per una parte della quota capitale (la restante è stata rimborsata regolarmente). Dato che, ricordo, qui gli interessi sono riconosciuti anticipatamente, incasso quanto accordato.

..

INCOME MARKETPLACE

Altro mese di investimenti pieni in Income Marketplace, dove di recente ho aumentato la mia quota capitale, fino a far superare i 4.000€. I rendimenti sono fra i più alti del mercato, oggi.

VARIE

Come anticipato, arriverà presto nel blog l’aggiornamento del ranking delle migliori piattaforma. Chi sarà salita, a mio avviso, e chi invece scesa? Lo vedrete.

In più, ho in bozza una recensione di una nuova piattaforma immobiliare. Dovrei pubblicarla entro la fine del mese.

Buon investimento!

Risultati Maggio 2023

Eccoci al mio aggiornamento sui miei rendimenti in p2p lending di Maggio.

Mese tutto sommato di transizione dove, a parte gli incrementi previsti nei miei investimenti in Income Marketplace raccolgo ancora nella sostanza gli interessi delle mie strategie impostate ad inizio anno.

Maggio, oltre ad essere il mese dove iniziamo ad occuparci delle dichiarazioni redditi 2022 (aggiornerò a breve il mio articolo Guida Tasse, per cui rimanete connessi alle newsletter!), è anche il mese dove vari loan originator dovrebbero aver pubblicato i loro bilanci. In Mintos soprattutto, lo giudico uno dei momenti più importanti dell’anno. Purtroppo ancora molti non l’hanno fatto e, in particolare, nessuno delle finanziarie dove investo (anche se molti risultati sono stati già anticipati in via non auditata nel primo trimestre). Attenderò quindi Giugno.

Sotto il profilo dei numeri, sono ora arrivato al 52^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 502€. Per la prima volta dopo vario tempo supero la soglia “psicologica” dei 500. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori! Così aiuterete anche il blog di P2P-Italia con un riconoscimento economico!

.

MINTOS

Come anticipato, ancora praticamente tutti i loan originator dove investo su Mintos non hanno ancora pubblicato i loro bilanci ufficiali nella piattaforma. In generale poi, scorrendo tutte le finanziarie, ho visto che sono state molto poche quelle che l’hanno già fatto.

Non è per me un gran problema per quanto riguarda i miei investimenti attuali: non nutro grandi preoccupazioni, i loan originator scelti hanno anni di solidità alle spalle e i primi risultati 2022 anticipati non ufficialmente vedono comunque un buon anno. E’ però questo periodo l’occasione di valutare altre finanziarie per aprire nuove posizioni ed aumentare la mia diversificazione. Dovrò quindi attendere per questo step, spero già a giugno.

.

ROBOCASH

Ormai molto del mio portafoglio in Robocash è investito a medio termine (fra 1 e 2 anni per la precisione), per cui non ho molta possibilità di capire direttamente se si è “sbloccata” la situazione di indisponibilità per i prestiti a brevissimo termine.

Non ho però avuto aggiornamenti “indiretti” nei vari canali telegram su questa questione, quindi ipotizzo tale disponibilità continui a restare limitata.

..

ESTATEGURU

Purtroppo ancora nulla di nuovo su Estateguru. Ho ritirato dei fondi, ma si trattava giusto della liquidità rientrata da prestiti in bonis che avevano concluso il loro normale programma di rimborso.

Ho impostato la mia “strategia” dei prossimi mesi di prelievo dei rimborsi ricevuti, in attesa di novità per quel che riguarda il blocco di default del mercato tedesco, dove sono implicato. Per queste novità però, anche da mail ricevute dal supporto, dovrò attendere qualche mese. Non sto reinvestendo in questa piattaforma, per il momento.

.

CAPITALIA

Ho ricevuto a maggio il mio primo ritardo su un prestito di Capitalia, di un progetto che doveva rimborsare in quel mese la rata finale con il capitale. Fortunatamente, dopo comunicazioni arrivate nella sezione specifica del progetto del sito, è stato subito trovato un accordo di rientro e la prima rata posticipata mi è già stata versata, la prossima arriverà a giugno.

Altra conferma della buona selezione di richiedenti da parte del team di questa piattaforma.

.

RECROWD

Aumentano ancora i miei interessi su Recrowd, dove raccolgo un intero mese di rendimenti dopo le sottoscrizioni degli ultimi tempi. Non ho investito in nuovi progetti a maggio: sto sempre attendendo opzioni a piano di interessi mensili. E’ sempre pieno di progetti con rimborsi bullet ad almeno 12 mesi, mentre quelli ad interessi mensili faticano a farsi vedere.

.

VIAINVEST

Per la prima volta dopo parecchio tempo vedo che la disponibilità di Securities in Viainvest è aumentata parecchio. Ormai qui i problemi di cash drag, che ho affrontato durante praticamente tutto l’inverno, sembrano ormai spariti ed il mio capitale ormai continua ad essere investito al 100%. Forse l’effetto è relativo al loan originator filippino che sta listando in piattaforma una grande quantità di prestiti.

Purtroppo ho ancora una piccola parte del mio portafoglio bloccata nelle credit line che, ricordo, non sono più disponibili alla liquidazione dal momento in cui hanno introdotto le Securities e adeguato il regolamento interno alle normative lettoni necessarie per la proposizione di questo strumento.

.

ESKETIT

Ho avuto un paio di settimane di cash drag in Esketit, che mi ha un po’ rallentato i rendimenti a maggio e credo causerà la stessa cosa anche in giugno.

Ho approfittato quindi per dare un occhio anche al mercato secondario, sezione che avevo praticamente ignorato finora. Ho notato in vendita anche vecchi prestiti giordani al 14% (che ricordo oggi non sono più disponibili nel mercato principale). Ho approfittato per prendermene qualcuno, pagando naturalmente un premio al venditore: tutti i prestiti che erano in vendita chiedevano un premio di almeno uno 0,5, che portano comunque il rendimento netto a 13,5, ben superiore al 12 dei prestiti proposti oggi.

.

LENDERMARKET

Sto proseguendo con i miei prelievi in Lendermarket, perchè, come conoscete già, voglio uscire dalla mia esposizione in Creditstar, dopo i problemi di regolarità di rimborsi in Mintos degli ultimi mesi. Ormai tutto quello che avevo in esteso sta scadendo, già ad inizio giugno ho effettuato un altro grosso prelievo (che ancora non vedete nella tabella). Ora è questa la situazione attualmente rimasta nei miei investimenti:

I tempi per il prelievo stanno aumentando, arrivando a circa una settimana lavorativa. Non mi preoccupa tantissimo la cosa, almeno per il breve periodo, ma è comunque un elemento che ho tenuto opportuno evidenziare.

.

PEERBERRY

Continuano i problemi di cash drag su Peeberry. I prestiti disponibili sono molto pochi e sto riflettendo se non prelevare parte del capitale per non farlo restare così infruttifero. Peccato.

.

PREPAY

Dopo vari mesi investo in un progetto di Prepay, un finanziamento di una società che si occupa di impianti per lo sfruttamento di energia solare per abitazioni private. E’ un finanziamento a relativamente breve termine (6 mesi). Questo progetto si caratterizza per deviare dal principio solito degli interessi anticipati tipici della piattaforma. Questo ha formula di ammortamento con interessi mensili e capitale alla fine, vedrò quindi la prima rata fra un mese.

Nel frattempo, comunque, ho incassato interessi derivanti dal prolungamento di 6 mesi di un progetto immobiliare dove avevo investito 12 mesi fa. Essendoci stato accordo per il prolungamento, come da contratto ricevo anticipatamente interessi anticipati per la quota di periodo estesa.

..

INCOME MARKETPLACE

Primo mese di investimento in Income Marketplace. Ho impostato due autoinvest, uno per un loan orignator indonesiano (Danarupiah, un loan originator presente anche in Mintos, non molto solido, ma che offre alti rendimenti) e uno in Bulgaria (ITF group).

Sto tenendo questa piattaforma nella mia parte del portafoglio di alto rischio/alto rendimento. Mi attendo qui un rendimento offerto maggiore rispetto ad altre parti. Per ora le premesse sono rispettate.

.

CROWDESTOR

Situazione completamente bloccata in Crowdestor. Sono usciti vari aggiornamenti in molti progetti bloccati. Per alcuni la situazione non sembra buona (si sta passando da tribunali e dubito riuscirò a ricavare qualcosa, sicuramente non il 100% del capitale). Può essere a breve procederò per un altro stralcio dei miei fondi.

.

VARIE

Sto valutando l’apertura conto in un altra piattaforma immobiliare italiana. Se siete stati attenti avevo anticipato qualcosa un paio di report fa. Forse luglio sarà la volta buona :). Vi ringrazio inoltre per l’ottimo riscontro avuto dagli ultimi due articoli del blog: Il business lending nel 2023 con Capitalia e Quanloop è uno scam?.

Fra qualche settimana, inoltre, vi ricordo sarà il momento dell’aggiornamento della classifica piattaforme. E, inoltre, ho un’altra recensione in bozza da definire, di chi si tratterà? Lo scoprirete seguendo p2p italia ovviamente! 🙂

Buon investimento!