Risultati Dicembre 2023

Eccoci all’aggiornamento di Dicembre sui miei investimenti in p2p lending. Anche questo 2023 è volto al termine, un anno di relativa tranquillità e stabilità nel mondo del p2p lending, come forse mai ne avevo vista da quando investo in questa tipologia di asset.

Le novità sono state principalmente positive per gli investitori: attivazione del regolamento europeo crowdfunding, da una parte, e presa di posto importante per lo strumento delle asset backed securities nei baltici (nelle loro varie forme), dall’altra.

E’ vero che è stato un anno dove qualche piattaforma storica (Robocash, Peerberry su tutte, ma anche Afranga) è entrata nella fase di “maturità”, concedendosi qualche ribasso dei rendimenti offerti, cosa che voi tutti bene conoscete. Ma è stato anche un anno dove proprio le securities hanno permesso di far guadagnare quei 1 o 2 punti in più di rendimento agli investitori che ne hanno colto l’attuale fase di lancio.

Infine, non per ultimo, dopo un 2022 molto “cauto” nel far uscire nuovi attori sul mercato, il 2023 è ritornato a far vedere la luce a nuove giovani piattaforme, magari più rischiose della media, ma che permettano di ricavare, anche qui, profitti maggiori (fra le varie, le mie selezioni sono state Income Marketplace, Fintown e Maclear).

Attendendo, e augurando a tutti, un 2024 con altrettanta stabilità di mercato, che tanto bene fa ai nostri risparmi, sperando che le tensioni geopolitiche degli ultimi tempi continuino ad avere effetti esigui nel p2p, speriamo anche che si prosegua nel consolidamento del riconoscimento normativo del p2p stesso in forma sempre più sostanziale. Iniziando, magari, da un’apertura in merito alle possibilità di far da sostituto d’imposta a sempre più piattaforme.

Per quanto riguarda i soliti numeri, ho approfittato della fine dell’anno per stralciare crediti vecchissimi in Crowdestor, che ormai ritengo inesigibili. Ho portato a perdita un importo capitale di 800€, per cui il saldo profitti del mese risulta negativo.

Sono quindi arrivato al 59^ mese di investimenti da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di -287€. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori!

.

MINTOS

Anche Dicembre si chiude in bellezza su Mintos, senza segnalare problema alcuno. Ormai, al netto di qualche aggiornamento del portafoglio, è praticamente un anno di investimenti a capitale “costante” (escludendo il reinvestimento degli interessi.

Ho una media di circa 150€/mese di incassi per una % di rendimento che supera l’11,5%. Direi assolutamente non male per questa piattaforma, considerando che potrei ottenere pure molto di più prendendomi qualche rischio aggiuntivo (che per ora escludo in Mintos). Tutto merito dell’avvento delle notes. Non so per quanto altro tempo ancora ci saranno queste offerte vantaggiose in termini di interessi.

.

ROBOCASH

ho terminato i prelievi in Robocash, come vedete dalla tabella ad inizio articolo, la quota capitale è molto calata rispetto a mesi fa. Per ora lascio così le cose, sperando non ci siano ancora novità negative in termini di rendimenti.

.

TWINO

Come detto, di recente ho aumentato i miei investimenti in Twino, calcolando che il 12% oggi sui prestiti al consumo sta diventando un buon tasso. I risultati non si sono fatti attendere e gli interessi mensili sono praticamente raddoppiati.

Non mi sono concentrato su un solo loan originator, ma ho diversificato piuttosto egualmente fra le tre finanziarie principali del gruppo (Polonia, Vietnam e Filippine).

.

FINTOWN

Ho investito in un altro progetto in Fintown, dopo aver raccolto i rimborsi del primo investimento fatto in autunno (su un progetto a brevissimo termine, ma che rendeva anche meno). Questa volta ho investito in un piano developement, con rimborso bullet al 15% con un minimo di investimento di 12 mesi. Si tratta della costruzione di un palazzo in un quartiere orientale di Praga. Qui si può trovare un timelapse registrato: Honest Říčany

.

VIAINVEST

Anche in Viainvest sto sfruttando i recenti aumenti di capitale, ed ormai è diventata la mia seconda piattaforma per entrate dopo Mintos. Il rimborso di capitale delle credit line è ancora limitato (stanno pagando regolarmente gli interessi, ovviamente). Il 13% delle asset backed, invece, sta funzionando benissimo, ed è quello che mi alza il rendimento qui.

.

ESKETIT

Nonostante i miei timori legati alla recente guerra in medioriente, in Esketit il loan originator giordano di Creamfinance sembra non aver subito alcuna conseguenza dalla situazione, finora, né nei comunicati, nè ad esempio, nella presenza di qualche pending payment.

Preferisco rimanere sempre cauto ed escludere i prestiti in Giordania, per il momento. Questi mancati segnali di incertezza sono sicuramente, comunque, un’ottima notizia.

.

AFRANGA

Per ragioni legate all’ottenimento recente della licenza europea crowdfunding, Afranga ha dovuto trasferire il portale web nel nuovo sito Stikcredit.eu. Esso prende direttamente il nome da Stikcredit, il gruppo finanziario che la gestisce e che si occupa di tutta l’operatività di raccolta prestiti nel mercato dei privati.

Se non l’aveste notato, già oggi il sito di Afranga è in questo momento non accessibile. Tutto è già stato “trasferito” al nuovo Stikcredit, da cui potrete avere normalmente acccesso con le stesse credenziali. Il sito nuovo è esattamente una copia del vecchio Afranga. Non c’è alcun effetto ulteriore nella normale operatività

Sentendo i canali telegram della piattaforma, sembra probabile che si dovrà rifare una procedura di registrazione utente nel nuovo sito, e verranno chiesti documenti ulteriori per rispondere alle richieste normative di KYC e amtiriciclaggio. Ma si tratta solo di “normale burocrazia’.

Ad oggi, comunque, non mi è stato ancora richiesto nulla, siamo in una fase ancora di passaggio, mi sembra di capire.

.

MACLEAR

Ho incassato gli interessi dei due progetti dove avevo investito in Maclear nei mesi precedenti. Gli interessi in questa piattaforma sono molto alti (dal 15,5% al 15,9% annuo), compensati dal carattere di particolare rischio di queste piccole pmi baltiche. Se vi siete perso la recensione che avevo inserito nel blog, la potete trovare qui: Recensione Maclear.

.

PREPAY

Prepay è bloccata nell’operatività fino al rilascio della licenza Consob, quindi poco da dire ovviamente. I piani di rimborso di tutti i progetti dove ho investito sta finora proseguendo normalmente (anche se so ce ne sono vari in ritardo con qualcuno corredato da cause legali intentate; tutti nel settore finanziamento aziendale).

CROWDESTOR

Ho deciso di stralciare 800€ di vecchi prestiti (sottoscritti ancora a fine 2019), che ormai non stanno concretamente avanzando nelle procedure legali. Sono progetti di cui da molti mesi non si danno aggiornamenti e non vedo alcuna fine obiettiva. Per questo motivo ho scelto di mettere direttamente a perdita questi investimenti azzerandone il valore.

Come sapevate, se mi leggete regolarmente, già da qualche mese avevo maturato quest’idea e volevo comunque occuparmene prima di fine anno, se non arrivavano aggiornamenti rassicuranti. Non sono arrivati.

Qui i progetti in oggetto di stralcio, di alcuni non si hanno nemmeno più aggiornamenti da molti mesi….. Ho prelevato qualche rimborso di fine anno di altri progetti e attendo con “ansia” la chiusura totale di questa posizione.

2 commenti
  1. franz86
    franz86 dice:

    Invece che notizie hai su lendermarkert?
    Go visto che improvvisamente non risultano più i tuoi investimenti fatti lì…
    Mi trovo con un capitale incagliato che non riesco a recuperare e nessuna notizia proviene dal portale…

    Rispondi
    • p40l0m4r
      p40l0m4r dice:

      Ciao! È da giugno dell’anno scorso che ho cominciato a liquidare, se ti ricordi scrivevo dei problemi che aveva su mintos ormai dall’inverno precedente.
      Il grosso ho ritirato in qualche settimana, poi mi è rimasto per vari mesi giusto qualche centinaio di euro in pending che ho ritirato pian piano fino a chiudere.

      Penso tu ti riferissi ai fondi in pending?
      Paolo

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *