Risultati Marzo – Aprile 2024

Eccoci arrivati ad un nuovo aggiornamento dei miei risultati negli investimenti in P2P lending, che da quest’anno terrò bimestralmente, continuando ora con l’aggiornamento degli ultimi due mesi: marzo e aprile.

Come già anticipato nel mio ultimo articolo, sto pian piano spostando dei fondi da piattaforme, anche storiche, che stanno subendo però un drastico calo dell’offerta, in termini di interessi (su tutte, Mintos e Robocash). Li sto muovendo verso altre, che continuano a dare un 12 o 13% di rendimento: Viainvest, Twino, e da qualche settimana, sono anche ritornato su Swaper. Per il resto, notizie non proprio positive su Estateguru e sto monitorando con interesse alcune nuove realtà (Fintown).

Passiamo come al solito ai numeri, prima di iniziare con la solita carrellata…

Sono arrivato al 63^ mese di investimenti, da quando ho aperto il blog. Gli interessi complessivi questo mese sono stati di 451€ a marzo e di 505€ ad aprile. Di seguito la solita tabella di dettaglio con tutte le piattaforme:

..

Qui di seguito il riassunto dei principali avvenimenti nelle singole piattaforme.

Come sempre, ricordo che se vi interessa iscrivervi in qualcuna di queste, potete approfittare dei bonus dedicati nella sezione Bonus per investitori!

.

MINTOS

E’ un momento molto “morto” in Mintos, dove continua il periodo di tassi molto bassi nelle finanziarie che io valuto sufficientemente solide da giustificare un investimento. Ad oggi, tutto il mio portafoglio in Mintos è investito a medio termine (sono gli investimenti che avevo sottoscritto fino all’autunno scorso, fra 6 e 24 mesi di durata, che avevano un tasso fra il 12 e il 14%). Nulla a breve termine perchè, appunto, non trovo nulla che sia almeno al 10% di interesse. Può essere a breve diminuirò la mia posizione in questa piattaforma per non lasciare troppo capitale infruttifero. Lo girerò anche qui nelle piattaforme p2p oggi più performanti.

.

ROBOCASH

Anche in Robocash sto continuando a prelevare pian piano, per lo stesso motivo di Mintos. Qui in Robocash però la situazione la vedo come più strutturale, purtroppo: in Mintos è sempre stata ciclica l’offerta e non nascondo mi attendo rialzi dei tassi nei prossimi mesi. In Robocash no, per cui alla tendenza attuale non nascondo di lasciare veramente poco, nel medio futuro, in piattaforma.

.

SWAPER

Di recente ho iniziato a reinvestire in una “vecchia conoscenza” del blog: Swaper. Per chi mi legge veramente dagli inizi conoscerà già questa piattaforma.

L’avevo abbandonata a causa della scarsa trasparenza in termini di informazione sul loan originator che lista prestiti nella sua piattaforma: Wandoo Finance. Era impossibile aggiornarsi sufficientemente sullo stato della sua situazione finanziaria. E c’era un motivo: nel periodo covid-post covid la società era in perdita. Ora, nel 2022 e 2023 ha cominciato a fare utili e nell’ultimo anno sono stati anche sufficientemente buoni da ricapitalizzare l’azienda. L’ho anche alzata nel mio recente aggiornamento del ranking di piattaforme p2p

Nonostante non mi sia piaciuta la gestione della cosa a livello informativo, oggi Swaper ha dei rendimenti molto alti rispetto alla media del mercato p2p. Per questa ragione ho deciso di reinvestirci, depositandoci 3.000€.

Swaper ha dei rendimenti fissi al 14%. Se però si ha investiti, per più di tre mesi, un capitale di più di 25.000€, si riconosce un’aggiunta del 2% su tutti i rendimenti dei prestiti, arrivando quindi ad un ottimo 16%!. Per chi volesse approfittare del momento molto favorevole in questa piattaforma, si può iscrivere tramite il blog di P2P Italia: Iscrizione Swaper

TWINO

Twino è una delle piattaforme che mi piacciono di più attualmente. Negli ultimi due mesi, ho aumentato la mia quota, arrivando a circa 10.000€ di investito. I tassi delle loan securities sono al 12% (ma alle volte è possibile trovarne al 13%). Unica pecca, sono ormai disponibili solo quelli del loan originator polacco.

Però non è un grosso problema, data la regolamentazione Mifid e i bilanci positivi. Promossa in pieno in questo periodo di tassi generali p2p scadenti.

.

FINTOWN

Ho investito negli ultimi due mesi in due differenti progetti in Fintown. Si tratta di un prestito rental a breve che riconosce interessi mensili (la formula che a me piace di più), ma al 10%. E un progetto developement bullet di 12 mesi, ma con interesse ottimo del 14%. E’ una piattaforma piccola, ma che ha molta offerta e a tassi molto vantaggiosi. Vi invito, se non l’avete fatto, a leggere la recensione di P2P Italia in merito: Recensione Fintown

RECROWD

In Recrowd, il progetto che avevo in ritardo, di cui avevo parlato nello scorso report, è stato ora integralmente rimborsato con anche gli interessi contrattuali inclusi. Il proponente ha accettato e regolato un piano di rimborso molto stretto, che ha liquidato per motivi di immagine anche senza attendere la liquidazione dell’immobile. Onestamente, sono molto soddisfatto.

Restano comunque dei problemi generali nel panorama delle ristrutturazioni immobiliari italiane, legati alla difficoltà di trovare materiale a prezzo conveniente/disponibile e, soprattutto, un rallentamento del mercato di compravendita che rischia di congelare immobili ristrutturati in attesa di un’apertura del credito con un ritorno a tassi di mutuo accettabili.

Per questo motivo, attendo a reinvestire in questa piattaforma, lo farò di sicuro fra un po’ di tempo, quando il mercato si scongelerà (ricordo che, a mio avviso, resta sempre la miglior piattaforma di lending italiana, soprattutto per il fatto di fungere da sostituto d’imposta).

.

VIAINVEST

Anche in questi ultimi due mesi non molto è cambiato in Viainvest. Le asset backed continuano ad essere disponibili in gran quantità ed ho un portafoglio oggi che si avvicina al 13% annuo di rendimento. Anche in Viainvest, per questi motivi, ho aumentato un po’ la mia quota con un ulteriore deposito.

.

ESKETIT

Anche in Esketit la situazione continua ad essere molto regolare, con prestiti che vanno dall’11 al 12%. C’è sempre qualche momento di poca disponibilità di prestiti, ma nulla di compromettente; situazioni provvisorie.

ESTATEGURU

Brutte notizie invece per me su Estateguru. Come sapete, ho del capitale bloccato su vecchi progetti immobiliari tedeschi, che hanno subito uno stop a causa di situazioni ancora poco chiare con il loro management tedesco.

Purtroppo gli aggiornamenti ricevuti su quest’argomento, dopo un’aspettativa di situazione che sarebbe dovuta sbloccarsi quest’estate, hanno peggiorato le attese. Avevo vari progetti, ma su più di metà di essi si è passati per le vie legali e ci sono delle dispute in corso. La cosa rischia di allungarsi e di dover attendere dai due ai quattro anni per la risoluzione. Per altri invece (ma sono la minoranza) si stanno cercando accordi extra-giudiziali e si spera lì i tempi saranno più brevi.

In ogni caso non una buona situazione per il mio capitale qui presente. Gli investimenti “in bonis”, fuori Germania, che avevo stanno rimborsando invece regolarmente e sto prelevando da lì il capitale per destinarlo in altre piattaforme. Ormai, però, ne rimane poco di così turnabile nella mia quota totale oggi presente.

PREPAY

Come detto, è ricominciata in questi mesi l’attività di proposta su Prepay, dopo l’ottenimento della licenza. I progetti ora si concentreranno su immobiliare ed energetico. Ho investito nel primo progetto messo in piattaforma, una conversione immobiliare in Toscana al tasso del 12% circa annuo. Ho ricevuto i soliti interessi anticipati.

CAPITALIA

Dopo molti mesi, ho investito in un nuovo progetto di Capitalia che mi sembrava molto allettante, viste le sue caratteristiche.

Si tratta di un prestito ad una società di sviluppo immobiliare, ben capitalizzata. A lungo termine, ma con interesse annuo di circa il 12,5% ed un ranking di valutazione di grado A. Non ho voluto lasciarmelo sfuggire.

.

STIKCREDIT (ex Afranga)

Situazione regolarissima in Stikcredit, anche se purtroppo qui si soffre un po’ l’abbassamento dei tassi al 10% che abbiamo subito ad inizio anno. Di contro, nessun problema di cashdrag e Stikcredit è sempre una delle migliori finanziarie dell’attuale mercato del lending crowdfunding.

.

MACLEAR

Sono stato fermo in questo periodo su Maclear, in attesa di vedere le conferme di performance (per ora molto regolari) dei prestiti presentati in piattaforma. Ricordo che sono tutti progetti business (finanziamenti a pmi baltiche), ma dal tasso di interesse molto alto (il più alto del mio portafoglio p2p), che arrivano con i bonus anche al 17%.

Per ora la quota che ho investito è minima, ma presto aumenterò con un nuovo deposito, se non avrò notizie negative nel frattempo. Per chi se la fosse persa, si può trovare la mia recensione di Maclear qui: Recensione Maclear.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *